L'Italia, a differenza della maggior parte dei paesi, controlla e regola quando è consentito avere i sistemi di riscaldamento accesi. Per qualcuno che viene da altri paesi questo può essere molto strano, ma è un modo in cui aiutano a preservare l'energia, anche se logicamente non sono sicuro di come lo faccia, in molti posti non interessa a nessuno.

Come semplice regola non è consentito riscaldare la casa, l'ufficio o le scuole oltre i 20c, ma consentono un margine di 2c, il che significa che 22c è il massimo assoluto che puoi riscaldare.

Fabbriche e officine il massimo è 18c (o 20c consentendo il margine di 2c)

Il paese è diviso in 6 zone, la zona regola quando puoi accendere il riscaldamento.

Le seguenti limitazioni di data e ora si applicano ogni anno:

Zona A:

dal 1 dicembre al 15 marzo, 6 ore/giorno Isole di Lampedusa, Linosa e Lampione Porto Empedocle

Zona B:

1 dicembre - 31 marzo, 8 ore/giorno Agrigento Catania Messina Palermo Siracusa Trapani Reggio Calabria Crotone

Zona C:

Dal 15 novembre al 31 marzo, 10 ore al giorno

Nord Ovest: Imperia.

Centro: Latina.

Sud: Bari; beneventano; Brindisi; Cagliari; Caserta; Catanzaro; cosentino; Lecce; Napoli; Oristano; ragusano; Salerno; Sassari; Taranto.

Zona D:

Dal 1 novembre al 15 aprile, 12 ore al giorno

Nord Ovest: Genova; La Spezia; Savona.

Nord-est: Forlì.

Centro: Ancona; Ascoli Piceno; Firenze; Grosseto; Livorno; Lucca; Macerata; Massa Carrara; pesarese; Pisa; Pistoiese; Prato; Roma; Siena; Terni; Viterbese.

Sud: Avellino; Caltanissetta; Chieti; Foggia; Isernia; Matera; nuorese; Pescara; Teramo; Vibo Valentia.

Zona E:

Dal 15 ottobre al 15 aprile, 14 ore al giorno

Nord Ovest: Alessandrino; Aosta; Asti; bergamasco; Biellese; Brescia; Como; Cremona; Lecco; Lodi; Milano; Novara; Padova; pavese; Sondrio; Torino; Varese; Verbano; Vercelli.

Nord-est: Bologna; Bolzano; Ferrara; Gorizia; modenese; parmense; Piacentino; Pordenone; Ravenna; Reggio Emilia; riminese; Rovigo; trevigiano; triestino; Udine; Venezia; Verona; vicentino. Centro: Arezzo; Perugia; Frosinone; Rieti.

Sud: Campobasso; Enna; L'Aquila; Potenza.

Zona F:

Nessuna restrizione Cuneo Belluno Trento

Le regole possono cambiare a seconda del tempo, ad esempio alcune regioni potrebbero consentire di accendere il riscaldamento prima se fa più freddo prima. Per questo è necessario continuare a controllare il sito Web delle regioni locali.

Di daedal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano